Bossi: “Con Tremonti ci penso io”

Bossi: “Con Tremonti ci penso io”

Inaspettata presenza del leader della Lega Nord all’incontro tra Norman Gobbi e Roberto Maroni a Varese.

Anche Umberto Bossi si è presentato a sorpresa a Varese, dove era in corso il vertice tra il  Ministro dell’Interno Italiano Roberto Maroni e il Ministro delle Istituzioni ticinese Norman Gobbi. La presenza di Bossi non era prevista, ma che sottolinea come la posta in palio sia importante, tanto da scomodare anche il leader della Lega Nord.

Il leader della Lega Nord ha commentato così la situazione attuale: “Con Tremonti ci penso io. Parlerò con il Ministro delle Finanze, che di solito mi ascolta, e penso che faccia quello che dico io. Con il Ticino abbiamo sempre avuto ottimi rapporti e vorrei che questi rapporti continuassero. Siamo confinanti, tutti abbiamo degli interessi comuni e sono sicuro che con gli amici svizzeri tutto si possa risolvere con una simpatica cena”.

Ciò nonostante Bossi ha anche detto di non condividere la decisione del Consiglio di Stato di congelare la metà dei ristorni delle imposte pagate dai frontalieri.

Dal canto suo Norman Gobbi ha dichiarato che: “Il fatto che sia venuto Bossi vuol dire che noi abbiamo lavorato bene. Presto ci siederemo al tavolo trattative tra Svizzera e Italia con Tremonti e sono convito che la situazione si possa sbloccare nel più breve tempo possibile, compresa ovviamente la questione delle black-list”. Gobbi ha proseguito con ” Siamo tutti e due delle Lega e quindi c’è voglia di costruire e non di distruggere. Penso che dopo l’incontro di questa sera sarà felice anche il Nano”.

Per terminare le dichiarazioni di Roberto Maroni: “Ho già parlato con Tremonti per re-iniziare una trattativa. Confido nel mio lavoro e in quello del ministro Bossi oltre ai buoni rapporti che da sempre ci sono tra noi e gli amici ticinesi. Posso concludere dicendo che dopo l’incontro di questa sera sono tranquillo felice e positivo”.

www.ticinonews.ch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.